GRUPPI DI RI-BILANCIAMENTO POSTURALE

Prenditi cura del tuo benessere generale con il ri-bilanciamento posturale.
Sono incontri di gruppo che vanno ben oltre la ginnastica posturale, mirano a ristabilire un equilibrio del corpo e della mente, oltre che un corretto assetto corporeo.
Concretamente, in poche settimane si imparano esercizi da praticare in posizione coricata, seduta e in piedi.
L’organismo esce dai suoi schemi abituali, e apprende un nuovo modo di stare nello spazio in un lavoro di de-condizionamento dalle abitudini che passa attraverso i muscoli.
Nella pratica si riscoprono l’agilità e la leggerezza del movimento; il beneficio si riverbera su aspetti della salute anche molto lontani dall’apparato muscolare.

L’attività di ri-bilanciamento posturale di gruppo è coinvolgente, divertente e stimolante. Se ci si applica con continuità i risultati posso essere sorprendenti.

I metodi di lavoro posturale sono svariati, così come gli ambiti di applicazione e i tempi di risposta dell’organismo.
Il settore più rapidamente influenzato è quello legato al movimento, con miglioramenti a volte già dopo la prima seduta
Naturalmente per arrivare a modificare le situazioni più profonde occorre che la cattiva abitudine acquisita dal muscolo venga corretta dall’esercizio, quindi i tempi sono più lunghi.
In ogni caso l’importante non è arrivare a correggere la struttura danneggiata, impresa certamente complessa, bensì interrompere la funzione perversa e consentire ai circuiti autoregolativi di riprendere il controllo.

Anche l’atteggiamento mentale ne beneficia

Le finalità del ri-bilanciamento posturale non sono solo legate al corpo ma anche alla mente. “Personaggi come Alexander, Bertherat, Rolf, FeldenKrais, Mézières, il mio compianto maestro di medicina Flaminio Brunelli e altri ancora – spiega il dott. Mario Frusi – hanno strutturato delle metodiche in grado di intervenire radicalmente in ambiti più prettamente emozionali.  Alexander ad esempio aveva col suo lavoro notato con quanta efficacia l’apprendimento di una corretta postura del capo riuscisse a migliorare il comportamento depressivo”.
Siamo un tutt’uno, la postura influenza il nostro atteggiamento mentale e viceversa.

Infatti si parla di psicosomatica, ormai molto conosciuta (la psiche influenza il corpo), ma anche di somatopsichica (il corpo influenza la psiche)

Per questo il lavoro posturale è efficace a vari livelli.

Quali benefici apporta

La postura corretta è un crocevia per il benessere generale.
Mal di schiena, torcicollo, mal di testa, cattiva digestione, ansia, disturbi mestruali, colon irritabile, stitichezza, gonfiori addominali, stress, senso di inadeguatezza… trovano giovamento con il riequilibrio muscolare, grazie ad una maggiore “coscienza motoria” dell’organismo.

È un ottimo strumento sia terapeutico che di prevenzione, consente di prevenire le attitudini posturali sbilanciate che invariabilmente evolvono nelle patologie sopra elencate e, naturalmente, consente anche di porre rimedio a quelle già in essere.

L’attitudine posturale diventa per il dr. Mario Frusi un ottimo strumento per rilevare le patologie in corso e trovarne la soluzione.

Talvolta accade che gli schemi corporei abituali, che sono il risultato di quanto imparato dall’organismo negli anni dell’infanzia, diventino un fedele e dannoso modello di comportamento corporeo-mentale.

Questo percorso serve per apprendere come:
– correggere disturbi dati dalla sedentarietà: torcicollo, mal di schiena, male alle ginocchia, etc.
– non appesantire le vene delle gambe
– uscire dalla stitichezza
– risolvere dolori mestruali
– gestire le crisi di panico
– “stare a testa alta” garantendo a se stessi presenza e dignità
– sgravare le spalle dal “peso della responsabilità”
– “tenere i piedi per terra” migliorando il contatto realistico con il proprio corpo
– “tenere la testa sul collo” prendendo decisioni adatte alla situazione
– “non rimanere mai più con il fiato sospeso”, che è la più evidente manifestazione dello stress.

Ma l’elenco delle patologie trattabili con il lavoro posturale
è virtualmente illimitato.

Proposta dei gruppi di ri-bilanciamento posturale

Il percorso consiste in sei incontri a cadenza settimanale della durata di 90 minuti. Al termine ogni partecipante avrà la conoscenza per riequilibrare il proprio corpo in posizione seduta e in piedi.
Successivamente si potrà accedere ad un livello avanzato che consentirà di apprendere anche un modello di movimento molto efficace e coordinato.
Nei gruppi avanzati potranno confluire persone che hanno partecipato ai differenti gruppi di livello basale.

Le persone ammesse per ciascun gruppo sono sei, per garantire di poter seguire ognuno con la dovuta attenzione.

Proposta sessioni individuali ri-bilanciamento posturale

Per chi non ha la possibilità di frequentare i gruppi, o semplicemente preferisce lavorare a tu per tu con il terapeuta, proponiamo il lavoro individuale.

La nostra proposta

  1. Una prima seduta della durata di circa 80/90 minuti per l’inquadramento clinico, la pianificazione e l’esecuzione dei primi esercizi
  2. Otto sedute successive da 30 minuti ciascuna in cui vengono:

– verificati gli esercizi appresi ed eseguiti precedentemente
– insegnati esercizi nuovi, coerentemente col processo di apprendimento
– valutate le risposte dell’organismo ai nuovi segnali, al fine di adeguare il lavoro successivo all’esigenza reale della persona

Con un sapiente colpo d’occhio è possibile avere un immediato inquadramento diagnostico e fornire i mezzi per evitare che un disturbo banale evolva verso il danno cronico, cioè molto più grave.

Dott. Mario Frusi

Medico chirurgo con formazione in fitoterapia, omeopatia, omotossicologia, tecniche manipolative e posturali, gestalt, idrocolonterapia, neuralterapia, nutrizione.

Svolgo la professione medica in modo che sia:

  • terapeutico-interventista di fronte alla fase acuta dei sintomi e della malattia
  • educativo-persuasiva quando l’emergenza si è conclusa.

Mario Frusi



SE VUOI AVERE INFORMAZIONI SUI PROSSIMI GRUPPI DI RI-BILANCIAMENTO POSTURALE, COMPILA IL FORM

Per contattarci direttamente scrivi a: info@noosoma.it